Cos’è un Centro Servizi per il Volontariato

I Centri Servizi per il Volontariato sono previsti dal Codice del Terzo Settore – D. Lgs. 117/2017, dopo essere stati istituiti con la L. 266/91, Legge Quadro sul Volontariato (art.15) – oggi abrogata – che li voleva al servizio delle organizzazioni di volontariato e da queste gestiti.

Il Codice del Terzo Settore, emanato in seguito alla riforma del 2016 (L. 106), stabilisce all’art. 63 che i CSV hanno il compito di “organizzare, gestire ed erogare servizi di supporto tecnico, formativo ed informativo per promuovere e rafforzare la presenza ed il ruolo dei volontari negli enti del Terzo settore, senza distinzione tra enti associati ed enti non associati, e con particolare riguardo alle organizzazioni di volontariato (…)”.

A tal fine i Centri, utilizzando le risorse del Fondo Unico Nazionale (FUN), alimentato dai contributi annuali delle fondazioni di origine bancaria (FOB), cui la nuova normativa ha riconosciuto un credito d’imposta, ed amministrato dall’Organismo Nazionale di Controllo – ONC, possono svolgere attività varie riconducibili alle seguenti tipologie di servizi: promozione, orientamento e animazione territoriale; formazione; consulenza, assistenza qualificata e accompagnamento; informazione e comunicazione; ricerca e documentazione e supporto tecnico-logistico.

In base al Codice, l’ONC ha stabilito che, al termine della fase del nuovo accreditamento, i Csv, attualmente in numero di 63 su tutto il territorio italiano, saranno 49.

Il C.S.V. Taranto

Il C.S.V. Taranto è nato nel dicembre del 2001 dall’iniziativa di oltre trenta associazioni di volontariato e non del territorio jonico che hanno dato vita a un’associazione senza scopo di lucro ispirata ai principi democratici e finalizzata a promuovere e sostenere il mondo del volontariato della provincia di Taranto.

Il Centro ha avviato la propria attività di servizio nei confronti del volontariato della provincia di Taranto agli inizi del 2005, in seguito all’erogazione da parte delle Fondazioni Bancarie dei primi fondi ad esso assegnati.

Attualmente gestito da 87 associazioni, il C.S.V. Taranto supporta le circa 400 associazioni di volontariato provinciali attraverso l’erogazione di servizi gratuiti nei seguenti ambiti: supporto logistico, promozione, formazione, assistenza tecnica, ricerca e documentazione, informazione e comunicazione.

Il C.S.V. Taranto è socio del Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato – CSVnet. Fa, inoltre, parte del Coordinamento Regionale dei Centri di Servizio per il Volontariato della Regione Puglia – CSVPugliaNet.

Regolamento Statutario C.S.V. Taranto

 

Bilanci del Centro: | 2019  | 2018 | 2017 | 2016 | Annualità precedenti

BILANCIO SOCIALE 2019 C.S.V. TA (versione integrale)

 

Piani annuali del Centro: 20202019 | Annualità precedenti

Carta dei Servizi 2020 C.S.V. Taranto

Associazioni socie

La base sociale del CSV, composta da 33 associazioni all’atto della costituzione del Centro nel 2001, si è progressivamente ampliata negli anni. La compagine delle associazioni socie risulta, dunque, attualmente composta da n. 96 organizzazioni.

Iscriviti al C.S.V. Taranto

Aggiornamento dei contenuti in corso.

Organi sociali

Il Centro ha provveduto nel 2018 al rinnovo delle cariche per il prossimo triennio; gli organi sociali risultano, pertanto, così composti:

Consiglio Direttivo: Francesco Riondino (APMARR), Presidente; Carmela Galluzzo (MARCO MOTOLESE), Vice – Presidente; Maria Antonia Brigida (FEDERCONSUMATORI), Vice – Presidente; i Consiglieri Lucia Parente (MOVIMENTO SHALOM); Giovanni Genco (PA AR27 – Ser Martina Franca) e Lucia Scialpi (Associazione Noi & Voi).

Collegio dei Revisori: Dott.ssa Maria Rosa Chiechi, Presidente; Dott.ssa Franca Todaro, effettivo; Dott. Francesco Frascerra, nominato dal Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato della Puglia (Co.Ge. Puglia).

Collegio dei Garanti: Dott. Giuseppe Stasolla (Verso Est), Presidente; Gennaro Esposito (Ragazzi in Gamba) e Cosimo Scarnera (Moto Club San Martino).

Consiglio Direttivo