Il progetto REAC – Reti di Apprendimento Collaborativo nasce nell’ambito di PugliaCapitaleSociale 2.0 – Linea B per la quale si è proceduto alla sottoscrizione alla fine del 2018 di una convenzione tra il CSV di Bari e la Regione Puglia – Assessorato al Welfare e di un contestuale accordo di partenariato tra il CSV San Nicola e quello di Taranto per la realizzazione di attività di supporto agli ETS per il pieno recepimento della riforma del terzo settore di cui al D.Lgs. n. 117/2017.

Le attività progettuali sul territorio provinciale di Taranto, che sulla base dell’accordo sopra citato sono di competenza del C.S.V. di Taranto, prevedono un seminario introduttivo volto a far conoscere agli ETS locali i principi cardine della Riforma e a introdurre i contenuti del Codice del Terzo settore nonché un ciclo di focus tematici volti ad approfondire specifiche tematiche legate al CTS, quali gli aspetti legali e organizzativi, gli aspetti fiscali, i rapporti con le istituzioni ed altri.

L’intento è quello di rispondere sempre meglio, con attività integrative rispetto a quelle istituzionali svolte dal CSV Taranto sul territorio provinciale, al bisogno del mondo del Terzo Settore, e in particolar modo delle OdV e delle APS locali, di accrescere il proprio livello di conoscenza e competenza sulle nuove regole, sfide e opportunità derivanti dalla Riforma, nonché la propria capacità (capacity building) di incidere positivamente sulle dinamiche sociali e socio-economiche del territorio di riferimento.

Il progetto REAC è apprendimento continuo, circolare e collaborativo pensato per creare e alimentare in itinere una comunità di conoscenze e di pratiche.

 
Per approfondimenti sulla Riforma del Terzo settore consulta i materiali del percorso che si sta realizzando sul territorio della provincia di Taranto nell’ambito del progetto REAC

Consulta i materiali