Formazione

I Centri Servizi per il Volontariato sono previsti dall’art. 15 della Legge sul volontariato n. 266 del 1991 e disciplinati dal D.M. 8 ottobre 1997. I Centri, finanziati dalle Fondazioni di origine bancaria, hanno lo scopo di sostenere e qualificare l’attività del volontariato.

A tal fine erogano le proprie prestazioni sotto forma di servizi gratuiti a favore di tutte le organizzazioni di volontariato, iscritte e non al registro, e dei singoli volontari.

Metodologia

L’attività formativa è articolata in corsi di breve durata ed è caratterizzata da un taglio empirico applicativo. All’avvio delle varie iniziative viene somministrata ai partecipanti una scheda di analisi dei bisogni formativi per adeguare il percorso alle esigenze rappresentate.
Le tecniche e gli strumenti proposti favoriscono l’apprendimento attivo e cooperativo attraverso lavori di gruppo, discussioni guidate, simulazioni, giochi di ruolo, presentazione di casi, ecc.
Le iniziative formative vengono costantemente monitorate, in particolare attraverso il rilievo delle presenze dei partecipanti. Si provvede a valutare il livello di gradimento dell’attività attraverso la somministrazione ai partecipanti di un questionario di fine corso.

Destinatari

Le attività formative sono completamente gratuite e sono rivolte ai soci e ai volontari delle OdV della provincia di Taranto, iscritte e non al Registro del Volontariato. Le OdV, nell’iscrizione a un corso dei propri volontari, hanno cura di individuare coloro che sono o saranno impegnati in attività connesse alla tematica affrontata durante il corso.

In misura residuale e per i percorsi che vedono il coinvolgimento dei soggetti del territorio verrà aperta la partecipazione a referenti di Enti pubblici e privati, al fine di favorire la comunicazione e il confronto costruttivo tra soggetti portatori di interessi diversi ma operanti sullo stesso territorio.

Il numero massimo dei partecipanti a un corso di formazione del CSV è di 25 persone.
L’iscrizione a un corso di interesse per l’OdV viene effettuata utilizzando un’apposita scheda scaricabile dal sito e disponibile presso la sede del Centro. Le iscrizioni sono raccolte in ordine di arrivo, in ogni caso vengono garantiti l’equilibrio nel numero di volontari per associazione e l’equità nella possibilità di accedere ai corsi per le diverse associazioni.
Le informazioni sulle iniziative formative sono diffuse attraverso questo sito web, attraverso la newsletter settimanale del Centro e, in alcuni casi, ricorrendo a comunicati stampa pubblicati sugli organi di informazione locali.

Al termine dei corsi viene rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che hanno frequentato almeno il 75% delle ore complessive.

Se vuoi conoscere meglio l’attività formativa del Centro, consulta l’archivio delle principali iniziative formative realizzate in questi anni di attività del CSV.

I CSV sono presenti in tutte le regioni italiane, ad eccezione della provincia autonoma di Bolzano. Dei 78 CSV presenti in Italia, 65 sono attivi a livello provinciale, 9 a livello regionale e 4 a livello interprovinciale o sub provinciale. Sono socie dei CSV italiani 9.000 OdV e loro coordinamenti o federazioni; le organizzazioni utenti risultano (dati 2009) complessivamente circa 40.000, da tale conteggio restano esclusi i singoli cittadini che usufruiscono dei servizi dei CSV.

Attività formativa in corso